Aperta la campagna tesseramenti 2011! Diventa Sostenitore a soli 10€!

La Lega conquista la terra! Scorzè è nostra!

La Lega conquista la terra! Scorzè è nostra!
c'è da fare! si ma lo faremo noi!!!

martedì 16 giugno 2009

Caro Graziano Pizzolato....

Prima di porti alcune domande, cito l'ultima lettera piena di contraddizioni che è stata spedita ai cittadini di Scorzè.
"Caro concittadino, cara concittadina,

sono Graziano Pizzolato. Come saprai, domenica 21 e lunedì 22 giugno, il nostro comune elegge un nuovo Sindaco. Superato il primo turno, questa volta il confrontosarà tra due soli candidati. Io ci sarò. Mi rivolgo a te perchè sarai tu, insieme a tutti i cittadini, a fare una scelta decisiva per il nostro futuro.
In queste settimane ho avuto oltre cinquanta incontri pubblici con i cittadini di Scorzè, Peseggia, Gardigiano, Rio San Martino e Cappella. Ho incontrato centinaia e centinaia di persone. A tutti ho fatto un appello: c' è da fare. C' è da fare molto, perchè in questi anni le divisioni di chi amministrava il paese hanno bloccato ogni scelta, paralizzando il nostro comune. E, alla fine, hanno portato alla crisi della vecchia maggioranza.

L'amministrazione che ci siamo lasciati alle spalle non merita nessun rimpianto. Eppure proprio chi ha già fallito una prima volta tenta oggi di riproporsi. Per impedire che questo accada, c'è una cosa semplice da fare: andare a votare.

C'è una comunità da ricostruire. Il futuro delle nostre comunità dipende da te.

Possiamo tornare a un copione già visto. O decidere di voltare pagina.

Ma per vincere tutti, il 21 e 22 giugno, c'è da fare la scelta giusta.

Graziano Pizzolato"

Proprio da questi ultimi punti voglio partire con i miei dubbi....
  1. Spiegami cosa vuol dire comunità da ricostruire! E soprattutto se intendi farlo partendo dall' accettare l' appoggio di partiti, che comprendono gente che han contribuito a far commissariare un paese intero, (e tu sai meglio di me cosa ha comportato tutto questo), avendo pergiunta in una squadra di amministrazione gente che ogni 5 anni cambia partito facendo la scelta più conveniente pur di raggiungere la sospirata sedia! Quindi la domanda che mi viene da porti è la seguente: Intendi ricostruire la comunità caduta in disgrazia avendo come base di tutto una sete di potere? E ai cittadini del comune chiedo: è forse questo che volete? non basta già quanto accade a Cappella?
  2. Per copione già visto ti riferisci al sig. Michieletto che manovra una giunta comunale dietro le quinte come un puparo? Chissà forse in un futuro ci faremo altre domande esistenziali come quelle che ci facciamo tutt'ora e alle quali non siamo in grado di darci risposta.... una fra tutte ad esempio... Come mai il comune di Salzano è immune da molte cose e tutto viene riversato a Scorzè e nelle sue frazioni?
  3. Il 21 e 22 giugno si andrà a votare per eleggere il sindaco, mi chiedo se sarà la scelta giusta, quella di affidarsi a gente che subdolamente agisce per interessi personali e non per il bene della comunita? C'è da fare o c'è da abusare?
  4. Ultima cosa... visti i tempi di crisi che corrono e vista la situazione che ha comportato il commissariamento del paese... nei prossimi 5 anni avremo un' amministrazione saggia o dispendiosa? Che scialacqua i pochi soldi che ci sono inutilmente? Come effettivamente ha dimostrato una campagna elettorale faraonica che ha dato addirittura meno frutti di quanti non ne siano stati raccolti 5 anni fa.... una cosa c'è da fare sicuramente! RIFLETTERE! riflettere a chi è più giusto affidare un paese che da troppo tempo è rimasto con una mentalità vecchia di almeno due decenni!
Mi auguro che qualcuno di voi sia in grado di dare una risposta ai miei quesiti e sarei curioso di vedere cosa pensano a riguardo anche i miei compaesani....

2 commenti:

  1. ci racconteranno ancora la storia dell' orso?

    RispondiElimina
  2. pizzolato vergonati! la gente è stufa dell' amministrazione e delle bugie dei democratici! adesso basta è ora di cambiare aria! e di rinnovare! sappiamo tutti chi ti sta dietro!!!!

    RispondiElimina

Uniti per Vincere

Uniti per Vincere
il 21 giugno vota Giovanni Mestriner